Campionato serie C Gold Quinta partita girone di andata del 26/10/2019

Campionato serie C Gold Quinta partita girone di andata del 26/10/2019 Virtus Medicina – Pallacanestro Molinella: 74 – 69 Parziali: 11-12/26-33/43-54.
Tabellino Virtus Medicina: Galassi ne, Curione 14, Poluzzi 18, Dall’Osso 0, Polverelli 13, Casagrande 6, Allodi 16, Stellino ne, Lorenzini 0, Agriesti ne, Casadei 7, all. Curti Commento: Virtus Medicina torna tra le mura amiche, altro derby, altra partita interessantissima, tribuna piena, si gioca contro Molinella che in classifica è pari a noi (2 vinte e 2 perse), assenze pesanti da ambo le parti poiché coach Curti deve ancora rinunciare a Galassi, mentre Molinella orfana di Guazzaloca e Brandani (a entrambi i nostri auguri) è intervenuta sul mercato e ha inserito il giovane play Gianninoni proveniente dalla B. Si comincia ma tra palle perse, passaggi scriteriati e tiri liberi sbagliati il primo quarto non decolla e termina con un 11-12 che dice molto. Secondo periodo e si gioca la partita impostata da Molinella, i giallo neri perdono troppi palloni, ancora mira scentrata, Molinella reattiva fa sentire la sua presenza a rimbalzo d’attacco, si va negli spogliatoi sul punteggio di 26 a 33. Terzo periodo, la reazione Virtus non c’è, anzi è Molinella che con grinta e lucidità gioca e imposta la partita, Medicina alle corde tra palle perse, tiri sbagliati, non si è in partita e gli errori sono troppo banali , alla sirena si insegue sul 43 – 54. Quarto periodo e 4 punti di Poluzzi e 9 a fila di un Curione indemoniato sono il primo segnale che la Virtus ci vuole provare, Polverelli continua ad essere un rebus non risolvibile per gli ospiti,(finirà con una tripla doppia da antologia con 13 punti, 10 rimbalzi e 10 falli subiti), Casadei nell’ennesima mischia a rimbalzo d’attacco esce vincitore e realizza il canestro che riaccende la speranza, Virtus a – 3 (64-67) , Molinella non trova punti, sul ribaltamento di fronte bomba di Allodi e Medicina pareggia a quota 67 e l’orologio dice che manca circa 1 minuto al termine, Molinella non è più reattiva e pimpante come prima, Poluzzi comprende il momento e con sagacia subisce fallo e va in lunetta per un 2 su 2 che porta Medicina in vantaggio (69-67), ancora Molinella con mira scentrata, Poluzzi prende palla e sul fallo torna in lunetta e nuovo 2 su 2 , Virtus a + 4 (71-67) , Molinella in 3″ segna da sotto con Gianninoni, time out Virtus. Medicina mette la palla in campo, Molinella non spende il fallo, giallo neri che muovono la palla da un angolo all’altro e sulla sirena è Allodi che trova la bomba che fa esplodere di gioia il popolo giallo nero. Vince Medicina con punteggio 74-69 al termine di una partita non bella, ma al termine di una rimonta fantastica che vede la Virtus piazzare negli ultimi 10 minuti un parziale di 31 a 15 che ribalta completamente partita e risultato. Due punti importantissimi, contro un avversario mai domo che sta in vantaggio con autorità per 39 minuti, due punti che muovono la classifica e portano la Virtus Medicina a 6 (3 vittorie e 2 sconfitte). Medicina che è attesa nella sfida di domenica 3 novembre a Scandiano contro una delle pretendenti al passaggio di categoria in B, ma oggi festa per questa importantissima vittoria, da domani iniziamo a pensare a Scandiano.