Campionato serie C Silver 

Terza giornata di andata 

Partita del 21/10/ 2018

Granarolo – Virtus Bernaitalia Medicina: 51 – 54 

Parziali: 12-10 26-25 37-41 

Tabellino Virtus Bernaitalia Medicina: Tinti 7, Mini 5, Giani 13, Rossi 7, Casagrande 12, Curione 4, Lorenzini 6, Seracchioli, Agriesti, Stagni ne, all. Curti.

Commento: Vittoria nel più classico dei derby per una Bernaitalia corsara a Granarolo, partita sempre in equilibrio e risolta nel finale da Tinti in contropiede. Si parte e Medicina tenta l’allungo coi canestri di Giani e Casagrande, Granarolo risponde e con Marega passa a condurre alla prima sirena. Le due formazioni non si risparmiano e la lotta è quanto mai maschia, Spettoli dirige magistralmente i padroni di casa, Curione, Mini e Rossi rispondono e non consentono la fuga agli uomini di coach Carrera. Terzo periodo e la lotta diviene battaglia, le difese sono molto fisiche e nel pitturato non si risparmiano colpi, Lorenzini, Casagrande e Rossi segnano e quando non segnano prendono il rimbalzo in attacco consentendo alla Bernaitalia di allungare sul + 4 con cui si entra nell’ultimo periodo. La Virtus spinge con l’energia di Curione e le giocate di Casagrande e Rossi, Lorenzini segna e medicinesi a + 10 , Granarolo non molla e in un attimo ricuce con Spettoli e Bianchi fino al – 1 , Tinti difende bene, Curione recupera la palla e lancia con un pregevole assist proprio Tinti che in contropiede segna, subisce fallo, realizza il libero supplementare e porta la Bernaitalia a + 4 , Granarolo riesce solo in parte ad avvicinarsi con un libero di Spettoli, ma l’ultima difesa è giallo nera e sul rimbalzo di Giani la Virtus festeggia una vittoria importante quanto sofferta. Grande Medicina che lotta su tutti i palloni, prende a testate il canestro, ma ha il predominio a rimbalzo soprattutto in attacco dove sono 24 i secondi possessi che i giallo neri arpionano , a testimonianza della grande voglia di vincere espressa degli uomini di coach Curti. Menzione d’onore per Casagrande e Rossi che prendono rispettivamente 14 e 13 rimbalzi. Sabato prossimo finalmente si gioca a Medicina, altro derby, arriva Castenaso, ma a questo pensiamo domani, oggi ci godiamo una Virtus di lotta e da lotta che merita gli applausi.