Campionato serie C Silver
Dodicesima giornata ritorno
Partita del 23/04/2017
Academy Fidenza – Bernaitalia Medicina : 74 – 87
Tabellino Bernaitalia Medicina : Magnani 14 , Tinti 13 , Marinelli 12 , Govi 17 , Biguzzi ne , Lorenzini 8 , Stagni ne , Castellari 4 , Barba 7 , Canovi 2 , Rambelli 10 , all. Curti
Commento: dodicesima giornata girone di ritorno e la Bernaitalia Medicina va a Fidenza per una partita fondamentale per la corsa al miglior posto play-off

, i medicinesi devono registrare le assenze di Mini (impegnato al battesimo del figlio) e Spadoni , mentre Biguzzi è a referto ma non ancora utilizzabile , di contro Fidenza è già da tempo priva dei due americani per problemi “burocratici” . Inizia la partita e la Bernaitalia pimpante in difesa trova in attacco il giusto tempo e dai tanti passaggi rinasce il gioco corale e spettacolare che tutti vogliamo , Magnani (14 punti , 5 recuperi , 4 falli subiti) è una furia , Tinti illumina il gioco , Rambelli (10 punti , 8 rimbalzi , 1 stoppata) è una sentenza , Medicina vola e alla prima sirena il vantaggio è sul + 13 (15-28) . Secondo periodo e un sontuoso Govi (17 punti , 13 rimbalzi , 7 falli subiti , 1 assist , 1 stoppata) è l’uomo in più di una Bernaitalia che trova in un concreto Barba (7 punti , 2 rimbalzi) e nel solito utilissimo Lorenzini (8 punti , 2 rimbalzi , 3 falli subiti) gli alfieri di un vantaggio più che meritato , all’intervallo la Virtus è ancora a + 13 sul 37 a 50 . Terzo periodo e Fidenza piano piano ricuce e si riavvicina pericolosamente , Marinelli (12 punti , 3 rimbalzi , 3 assist) piazza due bombe chirurgiche che riportano la Bernaitalia a + 10 , Tinti (13 punti , 6 rimbalzi , 5 assist , 4 falli subiti) è una certezza , ancora un buon Barba a supporto , la Virtus respira e alla sirena è ancora vantaggio Bernaitalia sul + 6 (58-64) . Quarto periodo e il trio Marinelli – Magnani – Tinti riprende a produrre gioco , Fidenza non ha più l’occasione per riaprire la contesa , Govi controlla , Bernaitalia vince con merito con punteggio 74 – 87 e si porta con il 2 – 0 a favore nei confronti diretti con l’Academy.
Molto bene la Virtus che quando gira la palla velocemente è squadra bella da vedere e molto produttiva , bene anzi benissimo il duo Tinti – Magnani che ricomincia a produrre accelerazioni e passaggi “mortali” per la difesa avversaria , molto bene l’asse tutto medicinese Lorenzini – Castellari – Barba – Canovi che produce 21 punti e soprattutto 41 minuti di qualità , non ci sono più commenti per i due “vecchietti” terribili Rambelli e Marinelli che mettono la firma su tutti gli allunghi giallo neri , enciclopedico Govi che colleziona l’ennesima doppia doppia di qualità in una annata in cui definirlo protagonista assoluto è veramente riduttivo . Questa sera la palma di MVP spetta a coach Curti che come sempre , in emergenza , rimescola tutto e tutti , mette Berba in quintetto , alterna con sagacia Lorenzini e Castellari , si affida a Tinti e Magnani , gestisce perfettamente i riposi di un immenso Govi , trova in Rambelli e Marinelli le certezze , ha in Canovi (12 minuti) lo stopper difensivo , mette in campo 9 effettivi di cui 4 ragazzi nati nel 1995 e 2 ragazzi nati nel 1996 , non si scompone , poi si scompone , poi vuole vincere , vuole il bel gioco , non è mai contento , correggerebbe anche un sasso perché insegnerebbe anche a un sasso, anzi come dice lo speaker di Fidenza : MITICOOO!
Marco Monti